Statuto

Sezione PLR di Capriasca “Carlo Battaglini”

I. SCOPO - SEDE - ORGANIZZAZIONE

Articolo 1
La Sezione Liberale Radicale di Capriasca "Carlo Battaglini", in seguito denominata "Sezione", è un'associazione politica che si riconosce nei principi liberali-radicali. Ha sede
nel comune di Capriasca.

Articolo 2
La Sezione propugna l'elevazione dell'individuo in una società liberale, democratica e laica, ove a ciascuno sia data la possibilità di raggiungere condizioni di vita conformi alla dignità
umana, nell'equilibrio tra le libertà individuali e le esigenze sociali ed ambientali. Essa diffonde ed attua i principi liberali-radicali cooperando con gli organi superiori del Partito Liberale
Radicale Ticinese, e partecipa attivamente all'amministrazione della cosa pubblica.

Articolo 3
La Sezione è composta dai seguenti organi:

a) l'Assemblea dei soci,
b) il Comitato direttivo,
c) l’Ufficio Presidenziale,
d) la Commissione di revisione dei conti

Articolo 4
Con l'approvazione dell'Assemblea possono essere costituiti nella Sezione gruppi d'ispirazione liberale-radicale a carattere locale (frazioni), giovanile, femminile, culturale o professionale.

II. SOCI

Articolo 5
Sono soci della Sezione i cittadini svizzeri domiciliati nel Comune di Capriasca o attinenti del Comune domiciliati all'estero, che aderiscono ai principi del Partito Liberale Radicale
Ticinese e che hanno manifestato l’adesione.
L’adesione può essere a titolo gratuito o soggiacere ad una tassa sezionale.
L'Assemblea può concedere lo Statuto di socio a cittadini stranieri residenti nel comprensorio di Capriasca.
Le dimissioni di un socio devono essere presentate in forma scritta.

Articolo 6
Può essere nominato socio onorario chi si è reso particolarmente meritevole nei confronti del Paese e del Partito, anche se non domiciliato nel Comune.

III. L'ASSEMBLEA DEI SOCI

Articolo 7
L'Assemblea dei soci è l'organo supremo della Sezione, ed ha le seguenti competenze:

a) determina la condotta politica della Sezione nell'ambito del Comune e ne fissa il programma,
b) elegge il Presidente e, su proposta di quest’ultimo, i membri dell’Ufficio Presidenziale.
c) elegge la Commissione di revisione dei conti, composta da due membri. Questi non possono far parte contemporaneamente del Comitato direttivo.
d) elegge i delegati al Circolo, distrettuali e cantonali.
e) designa i candidati alle cariche comunali e cantonali di sua spettanza,
f) approva o modifica lo Statuto della Sezione,
g) nomina i soci onorari,
h) determina le tasse sociali,
i) approva la costituzione di gruppi di interesse ai sensi dell’art. 4 del presente statuto.

All’Assemblea dei soci spettano tutte le competenze non assegnate esplicitamente ad altri organi della Sezione.

Articolo 8

L'Assemblea dei soci si riunisce in forma ordinaria ogni anno. La convocazione deve avvenire almeno 15 (quindici) giorni prima della riunione.
L'Assemblea può essere convocata in forma straordinaria dall’Ufficio Presidenziale, dal Comitato direttivo, dalla Direttiva distrettuale, dalla Direttiva cantonale, e, in forma scritta
indicante le trattande, da almeno 20 (venti) soci. L’Ufficio Presidenziale deve dar seguito alla richiesta di convocazione dell'Assemblea straordinaria entro 4 (quattro) settimane dal
ricevimento della richiesta.

IV. IL COMITATO DIRETTIVO

Articolo 9
Il Comitato direttivo dirige l'azione politica della Sezione conformemente alle deliberazioni dell'Assemblea dei soci e in particolare prepara e organizza in collaborazione con l’Ufficio
Presidenziale le elezioni del Comune, le manifestazioni e le attività sezionali.
Il Comitato direttivo può essere chiamato a chinarsi su progetti concreti di interesse comunale.

Articolo 10
Il Comitato direttivo è composto da:

a) i membri dell’Ufficio Presidenziale
b) i municipali PLR del Comune di Capriasca
c) il capogruppo PLR in Consiglio Comunale di Capriasca
d) i deputati alle camere cantonali o federali PLR domiciliati nel comune di Capriasca
e) i presidenti dei gruppi di interesse riconosciute dall’Assemblea dei soci
f) i presidenti di Circolo, distrettuali o cantonali PLR domiciliati nel comune di Capriasca

Articolo 11
Le sedute del Comitato direttivo sono convocate dall’Ufficio Presidenziale a cadenza irregolare, almeno una volta all’anno.
Il Comitato direttivo può avvalersi della consulenza di altre persone.

V. L’UFFICIO PRESIDENZIALE

Articolo 12
L’Ufficio Presidenziale rappresenta l’organo esecutivo della Sezione.
Dà seguito alle decisioni dell’Assemblea e del Comitato direttivo. Cura in particolare i rapporti con i Municipali, il gruppo PLR in Consiglio Comunale e gli altri organi del partito,
stimolando l’attività̀ politica, organizzativa e di comunicazione della Sezione avvalendosi della collaborazione dei membri del Comitato direttivo.
I membri dell’Ufficio Presidenziale sono eletti ogni quadriennio e sono rieleggibili. Il rinnovo delle cariche avviene entro la fine dell’anno di elezioni comunali.

Articolo 13
L’Ufficio Presidenziale è composto:
dal Presidente e almeno due e massimo sei altri membri le cui cariche sono designate al proprio interno tra Segretario, Cassiere e Vice Presidenti. Le cariche, esclusa quella di
Presidente, possono essere cumulate.
Su proposta del Presidente, possono partecipare a titolo consultivo ai lavori dell’Ufficio Presidenziale altre persone utili al conseguimento dei fini di quest’ultimo.

VI. SISTEMA DI VOTO

Articolo 14
Gli organi della Sezione deliberano per alzata di mano, salvo richiesta di scrutinio segreto. Le decisioni vengono adottate a maggioranza dai presenti. In caso di votazione l'Assemblea
designa al suo interno 3 scrutatori. Alla presenza di un risultato di parità (anche in caso di votazioni del Comitato), decide il voto del Presidente.
Tutti gli organi possono tenere le loro riunioni sia fisicamente che da remoto (ad es. per telefono o in videoconferenza).
Tutte le votazioni, nomine ed elezioni possono essere effettuate nel corso di una riunione fisica, da remoto o con procedura circolare (per iscritto o per via elettronica). La scelta della
forma è di competenza dell'organo che convoca l'incontro. La tenuta da remoto di un’Assemblea saranno, in linea di massima e senza limitare la discrezionalità dell’Ufficio
Presidenziale, limitate a circostanze straordinarie.
Nel caso di riunioni da remoto, si applicano per analogia le altre disposizioni relative alle riunioni e al sistema di voto previste dal presente Statuto. In particolare, anche in caso di
delibere circolari, in deroga all'art. 66 cpv. 2 CC si applicheranno le maggioranze previste dal presente Statuto.

VII. ORGANO UFFICIALE

Articolo 15
La Sezione può dotarsi di un proprio organo di stampa e/o di siti internet, oppure ricevere ospitalità su pubblicazioni o siti editi da organismi superiori del Partito.

VIII. FINANZIAMENTO

Articolo 16
Il finanziamento della Sezione avviene mediante:
a) tassa sociale fissatta dall’Assemblea dei soci,
b) contributi di soci e simpatizzanti a titolo volontario,
c) contributi dei Municipali e Consiglieri Comunali in carica nella misura definita dal
Comitato direttivo,
d) ricavi da manifestazioni e attività promosse dalla Sezione,
e) eventuali contributi comunali ai partiti e ai gruppi del Consiglio Comunale.

IX. DISPOSIZIONI FINALI ED ENTRATA IN VIGORE

Articolo 17
Per quanto non viene regolamentato dal presente Statuto valgono le disposizioni dello Statuto del Partito Liberale Radicale Ticinese del Codice Civile Svizzero.

Articolo 18
Il presente Statuto entra in vigore dopo la sua approvazione da parte dell'Assemblea dei soci della Sezione e la ratifica del Comitato cantonale del Partito Liberale Radicale Ticinese.

**********
Sezione Liberale Radicale di Capriasca "Carlo Battaglini"


Il Presidente                                  Il Segretario
Hamos Meneghelli                         Nicolas Perrin


Approvato dall'Assemblea della Sezione di Capriasca "Carlo Battaglini" il 30 novembre 2021.